UNDER 14 – 2° Prova Interregionale GPG

Il nuovo anno inizia nel segno delle giovani lame virtussine. Tanta Virtus nella 2° Prova Interregionale Under 14 che si è svolta nel fine settimana tra Zevio (sciabola) e Faenza (spada). Due tornei molto accesi che hanno visto protagonisti diversi alfieri bianconeri, soprattutto nella sciabola – terra di conquista da molti anni a questi livelli – dove Virtus Scherma Bologna ha centrato ben tre vittorie.


SCIABOLA

Si confermano in vetta alle rispettive classifiche sia Gregorio Franceschini (Maschietti) che Costantino Zuffa (Allievi), che bissano la vittoria ottenuta nella 1° prova di Rovigo. Un’altra super prestazione per i due portacolori bianconeri, che hanno lasciato poche chances agli avversari.

Franceschini dimostra di essere un bel prospetto al suo primo anno ufficiale in divisa Virtus. Ha vinto la prova con autorità, superando in serie atleti quotati come il torinese Guglielmo Mutani (10-4) e il padovano Alessandro Atza (10-7), prima di battere nella finalissima Diego Tuzzolino (Ch4 Sporting TO) per 10-6.

Prestazione eccellente anche quella di Zuffa nella categoria mista Ragazzi/Allievi: per il campione emiliano nessun problema ad accedere alla zona medaglia, dove si è poi sbarazzato dei torinesi Filippo Di Gianni (15-3) ed Emanuele Gabola (15-7) in finale.

Per la Virtus il terzo oro della rassegna lo ha portato a casa Bianca Candeloro (Allieve), in continua crescita di risultati. Molto “sudata” la corsa al primo posto finale, con parziali minimi negli ultimi assalti decisivi: 15-14 a Marta Meroni (Scherma Verania) nei quarti, 15-12 alla n.1 del ranking Ludovica Parma (Giardino MI) in semifinale e 14-13 nella finalissima vinta su Anna Santi (Cus PD).

Nel complesso il gruppo di sciabola Virtus ha fatto come al solito il suo. Diversi i piazzamenti a ridosso del podio, in particolare con l’ posto raggiunto sia da Caterina Turrini (Giovanissime) che da Dimitri Vitali (Ragazzi/Allievi), quest’ultimo sconfitto nel derby virtussino da Zuffa.

Agli ottavi di finale si sono invece fermati Caterina Garbellini (Bambine), battuta dalla milanese Matilde Montobbio, Federico Finelli e Gioia Plez (Ragazzi/Allievi), superati rispettivamente dal genovese Alessandro D’Antona e dalla varesina Giorgia Polimeni.

Prestazioni da media-alta classifica, infine, quelle degli altri allievi Giorgia Cicerchia (17°), Carlo Pasqualicchio (22°), Lorenzo Veggetti (23°) e Leonardo Falchieri (37°).

 

SPADA

In pedana anche la spada, a Faenza, con il solito folto gruppo di giovani lame virtussine guidate dal maestro Putyatin.

Nel complesso una buona prova per la compagine Virtus, che ha avuto risposte importanti soprattutto dai più piccoli. Ottima prestazione, ad esempio, quella delle due debuttanti della categoria Bambine: Francesca Contini (14°) e Stefania Mengoni (15°) sono approdate agli ottavi di finale, superando due turni eliminatori. La prima ha perso 8-5 da Angelica Casoni (Cir.Schermistico Forlivese), la seconda da Lucia Tripoli (Koala RE) per 10-4.

Salendo di categoria, buon 31° posto per Davide Baccolini tra i Giovanissimi, sconfitto al secondo turno da Filippo Fiori (Cir.Schermistico Forlivese) per 10-5. Un gradino sotto l’altro virtussino Alessandro Piconese, battuto 10-7 da Francesco Schiavo (Comini Padova).

Ricco il parterre di atleti bianconeri nelle categorie miste Ragazzi/Allievi, dove sono emersi in particolare Lorenzo Cofone (28°) e Andrea Zanarini (30°), entrambi approdati al tabellone principale. Dopo due assalti vincenti, Cofone ha ceduto 10-5 ad Alessandro Moretti (Cir. Spada Cervia) mentre Zanarini ad Antonio Pizzoni (Padova Scherma) per 15-7.

Un turno superato anche dall’allievo Giovanni Wang King, che ha perso da Tommaso Viola (Cir.Spada VI) per 15-9.

Gli altri virtussini hanno invece ceduto le armi alla prima eliminatoria: in campo maschile Leonardo Bertoli, Cristian Ghini, Andrea Bonicelli ed Elia Mangini; tra le allieve Giada Morgante, Alessandra Cavazzi ed Elena Baldi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Virtus 4 Ukraine

Contribuisci alla raccolta fondi organizzata da Virtus Scherma per il sostegno degli atleti ucraini.

IBAN: IT56V0103002400000006349327

Vuoi fare scherma a Roma?

Vedi anche:

Prenota la tua lezione di prova

"*" indica i campi obbligatori

GG slash MM slash AAAA
Privacy*
Privacy
* campi obbligatori

Sostieni la Virtus Scherma

News