SPADA – 1° Qualificazione Regionale Assoluti

Prime gare ufficiali della nuova stagione agonistica per gli atleti di Virtus Scherma Bologna. Ad aprire le danze sono stati gli spadiste e le spadiste, impegnate a San Lazzaro di Savena nella 1° Prova di qualificazione regionale Assoluti. Per il gruppo Virtus una gara open “casalinga”, dunque, per dare il benvenuto alla nuova stagione e ritrovare il giusto feeling con le pedane dopo mesi di inattività.

Confermata in toto la squadra di giovani talenti che tanto bene ha fatto nell’ultimo anno agonistico, Virtus Scherma Bologna si è ben comportata nel confronto con le quotate scuole di spada emiliano-romagnole. La gara ha messo in palio anche i pass per le prove nazionali che si terranno il prossimo novembre, in cui la Virtus sarà presente con Dario Grassi.

Lo spadista più esperto della squadra maschile ha infatti chiuso al 21° posto la sua gara, qualificandosi così per le prossime prove zonali. Grassi ha battuto in serie Luca Bonduà (15-11) e Brando Foschini (15-14) del Circolo Spada Cervia, prima di cedere al quotato Tommaso Bonelli (Pettorelli PC) per 15-6.

Sempre in campo maschile, hanno sfiorato l’accesso al tabellone principale anche Matteo Poggi e Guglielmo Zardi, sconfitti entrambi al secondo turno eliminatorio. Il cadetto ha perso 15-11 da Fabio Quartarone (Bernardi FE) mentre l’Under 20 da Mattia Sgubbi (Cir.Schermistico Forlivese) per 15-10.
Stop alla prima eliminatoria, invece, per Ruben Guidoboni (k.o dal forlivese Nicolò Sonnessa), Lorenzo Muratori (battuto dal reggiano Mattia Lamantea) e Fabio Ferrari, al debutto tra i cadetti (sconfitto dal ravennate Matteo Lontani).

A San Lazzaro sono scese in pedana anche le ragazze, capitanate dalla veterana Matilde Dondi, l’unica ad aver conquistato il tabellone principale. La spadista virtussina ha perso 15-12 da Alice Lambertini (Scherma Imola), dopo la vittoria nel “derby” con Anna Paola Bertuzzo, chiudendo al 25° posto finale.

Eliminate al primo turno anche Jessica Bongiovanni (battuta 15-9 dalla reggiana Sofia Montanari), Sofia Alberghini (k.o 15-9 dalla modenese Emma Morsiani) e Olivia Di Paolo (sconfitta da Beatrice Fava).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Virtus 4 Ukraine

Contribuisci alla raccolta fondi organizzata da Virtus Scherma per il sostegno degli atleti ucraini.

IBAN: IT56V0103002400000006349327

Vuoi fare scherma a Roma?

Vedi anche:

Prenota la tua lezione di prova

"*" indica i campi obbligatori

GG slash MM slash AAAA
Privacy*
Privacy
* campi obbligatori

Sostieni la Virtus Scherma

News