SCIABOLA – Coppa del Mondo femminile

Ancora un weekend di Coppa del Mondo per la sciabola femminile che a Sint-Niklaas, in Belgio, ha definitivamente chiuso le qualifiche ai prossimi Giochi Olimpici di Parigi.

Festa grande soprattutto per il team ucraino capitanato dal CT Andrea Terenzio, che con il terzo posto finale ha ora la certezza di volare in Francia tra pochi mesi.
Grazie alla solita prestazione super di Olga Kharlan, il quartetto giallo-azzurro (Kharlan-Bakastova-Kravatska-Komashchuk) ha conquistato la medaglia di bronzo nella prova a squadre, vincendo lo spareggio per il podio con la Corea del Sud (45-38).
Le ucraine erano state sconfitte in semifinale dalla Francia (45-39), dopo aver vinto all’esordio con Polonia (45-38) e Usa (45-43).

Le atlete virtussine si sono così rifatte di una prova individuale abbastanza opaca. Con la Kharlan addirittura fuori al primo turno (ko 15-14 contro la bulgara Hramova), soltanto Alina Komashchuk (27°) e Yulia Bakastova (29°) hanno raggiunto i sedicesimi di finale. Lo stop è arrivato però subito, per mano rispettivamente della giapponese Emura (15-10) e dell’ungherese Marton (15-11).

Eliminate, invece, nelle qualificazioni sia Giulia Arpino che Olena Kravatska.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Virtus 4 Ukraine

Contribuisci alla raccolta fondi organizzata da Virtus Scherma per il sostegno degli atleti ucraini.

IBAN: IT56V0103002400000006349327

Vuoi fare scherma a Roma?

Vedi anche:

Prenota la tua lezione di prova

"*" indica i campi obbligatori

GG slash MM slash AAAA
Privacy*
Privacy
* campi obbligatori

Sostieni la Virtus Scherma

News