SCIABOLA/SPADA Under 14 – 1° Prova nazionale

Intenso fine settimana di assalti per i giovanissimi di Virtus Scherma Bologna. A San Severo (sciabola) e Ravenna (spada) sono andate in scena le 1° prove nazionali Under 14, primo banco di prova importante per le giovani leve bianconere.

Foltissimo il gruppo virtussino in entrambe le discipline, a testimonianza di un movimento schermistico che funziona. E bene.


SCIABOLA

Due le medaglie conquistate dagli sciabolatori bianconeri sulle pedane del Palasport “Falcone e Borsellino” di San Severo (FG): argento per Dimitri Vitali (Ragazzi) e bronzo per Costantino Zuffa (Allievi). Ottimo il percorso di entrambi, determinati fin dai gironi preliminari a non lasciar nulla al caso.

Vitali ha ceduto solo al n.1 del ranking nazionale Valerio Imbastari (Scherma Ariccia), lottando ma perdendo la finalissima per 15-12. Molto positiva la sua corsa all’assalto per l’oro, condita dalle nette affermazioni su Pasquale Fucci (CUS Siena), Matteo Pisu (CUS Pavia) e, in semifinale, su Francesco Fallocco (I Marsi AQ), assalti vinti tutti per 15-8.

Altrettanto intensa la gara di Zuffa, che da anni è uno dei migliori della sua generazione. Il talento virtussino ha messo tutti in riga fin dalla fase a gironi, battendo poi in serie Gerardo Iorio (Champ NA) per 15-11, Mattia Bottega (Frascati Scherma) per 15-5 e Michele Dilillo (Scherma Trani) per 15-8. Lo stop è arrivato in semifinale, per mano del quotato Filippo Landi (Scherma Ariccia) vincitore per 15-10.

Tra le altre lame virtussine, da registrare il bel posto di Federico Finelli (Ragazzi), sconfitto nei quarti dall’aquilano Fallocco (15-4) dopo due convincenti vittorie su Alberto Giurlani (Puliti LU) e il quotato Lorenzo Sciullo (Scherma Ariccia).

Sempre in campo maschile, tabellone principale raggiunto anche da Carlo Pasqualicchio (26°) tra i Ragazzi – k.o 15-7 da Imbastari – e da Lorenzo Veggetti (20°) tra gli Allievi – battuto 15-11 da Antonio Sommella (Milleculure NA).

Nelle varie prove femminili, invece, ottavi di finale raggiunti da Giorgia Cicerchia (16°) tra le Ragazze, sconfitta da Cecilia Valsecchi (Acc. Scherma MI) per 15-6 dopo due turni ben superati.
Con lei in squadra Gioia Plez (21°), eliminata da Sofia Micangeli (Frascati Scherma) per 15-12.

Ad un passo dagli ottavi, infine, sia Caterina Turrini (Giovanissime) che Bianca Candeloro (Allieve), entrambe al 17° posto e autrici di una bellissima prima fase a gironi. Le rispettive sconfitte sono arrivate per mano di Chiara La Salandra (C.S. San Severo FG) ed Elisa Bellucci (Com.Aeronautica RM).


SPADA

Trasferta di massa in quel di Ravenna per il gruppone di spada Virtus, guidato dal maestro Putyatin. Tanta l’esperienza accumulata dalle giovani leve bianconere e anche un bell’exploit regalato dalla piccola Stefania Mengoni, al posto finale tra le Bambine.

Davvero un bell’esordio ufficiale per la spadista virtussina, approdata fino ai quarti di finale dopo una decisa condotta di gara.
Superati senza problemi i primi due turni, la Mengoni ha iniziato le eliminatorie del tabellone principale battendo prima Elena Centi (C.S. Sesto MI) per 10-8, poi Lavinia Fondini (C.d.S Liguria GE) per 10-5. L’assalto alle medaglie è sfumato contro Ambra Lopez (CUS Vercelli), che ha regolato la virtussina 10-5.

Tra i risultati migliori di giornata il terzo turno raggiunto da Lorenzo Cofone nella categoria Ragazzi (battuto 15-13 dal catanese Antonio Ferlito), un gradino sopra i compagni moschettieri Leonardo Bertoli (molto bene ai gironi), Andrea Zanarini e Cristian Ghini, usciti alla seconda eliminatoria.

Il resto della truppa virtussina ha fatto il massimo all’interno di competizioni molto agguerrite. Lo stop è arrivato per tutti alla prima eliminatoria: per Francesca Contini (Bambine), per Alessandro Piconese e Davide Baccolini (Giovanissimi), per Elena Baldi (Ragazze) e per gli Allievi Andrea Bonicelli, Giovanni Wangking, Elia Mangini, Giada Morgante ed Alessandra Cavazzi.

  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Virtus 4 Ukraine

Contribuisci alla raccolta fondi organizzata da Virtus Scherma per il sostegno degli atleti ucraini.

IBAN: IT56V0103002400000006349327

Vuoi fare scherma a Roma?

Vedi anche:

Prenota la tua lezione di prova

"*" indica i campi obbligatori

GG slash MM slash AAAA
Privacy*
Privacy
* campi obbligatori

Sostieni la Virtus Scherma

News