SCIABOLA: Coppa del Mondo, Orléans

Ancora un podio, e ancora un argento, per la fuoriclasse virtussina Olga Kharlan in Coppa del Mondo. Nella tappa francese del Gran Prix dOrleans, l’atleta ucraina ribadisce il suo buon stato di forma conquistando una nuova medaglia, accarezzando ancora una volta il metallo più pregiato così come successo all’esordio di Algeri.

Kharlan questa volta si è arresa alla francese Apithy-Brunet in finale (15-12), dopo una bella corsa al podio che l’ha vista protagonista delle vittorie sull’italiana Gargano (15-13), la greca Domonkos (15-8), l’altra azzurra Mormile (15-7), la sudcoreana Jeon (15-13) nei quarti e, in semifinale, sulla francese Berder (15-11).

 

Soddisfazione anche dal compagno Gigi Samele, sempre tra i migliori della disciplina, finito al 5° posto nella prova maschile. Lo sciabolatore bianconero ha affrontato ben due derby azzurri, il primo vinto contro Curatoli negli ottavi (15-10), il secondo perso dal giovane Torre (15-8), che lo ha estromesso dalle medaglie.

Per la Virtus presenti ad Orleans anche altri tiratori. Buona la prova di Alina Komashchuk (14°), approdata fino agli ottavi di finale dopo le vittorie sulla sudcoreana Yoon (15-11) e la statunitense Nazlymov (15-12). Lo stop è arrivato per mano dell’ungherese Katona (15-11).

Out al primo assalto del tabellone principale, invece, per Olena Kravatska (15-14 dalla spagnola Peres-Cuenca), mentre Francesco Bonsanto e Marco Mastrullo si sono fermati al tabellone preliminare, così come Giulia Arpino e Yulia Bakastova tra le donne.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Virtus 4 Ukraine

Contribuisci alla raccolta fondi organizzata da Virtus Scherma per il sostegno degli atleti ucraini.

IBAN: IT56V0103002400000006349327

Vuoi fare scherma a Roma?

Vedi anche:

Prenota la tua lezione di prova

"*" indica i campi obbligatori

GG slash MM slash AAAA
Privacy*
Privacy
* campi obbligatori

Sostieni la Virtus Scherma

News