SCIABOLA – Coppa del Mondo

Virtus Scherma sugli scudi in questo weekend dedicato alla Coppa del Mondo assoluta. I due sciabolatori di punta del Team Elite bianconero, Gigi Samele e Olga Kharlan, hanno centrato entrambi il podio, regalandosi nel caso dell’atleta ucraina un grandissimo oro!

La pluricampionessa sta decisamente tornando ad ottimi livelli, dimostrando prova dopo prova di non voler per nulla abdicare al ruolo di regina della sciabola e di puntare con forza alle prossime gare olimpiche parigine.
Nella tappa di Lima, in Perù, la Kharlan ha portato a termine una grande gara, battagliando fino alla finalissima vinta abbastanza agevolmente contro l’ungherese Battai (15-6). Nel suo percorso all’oro, l’ucraina ha superato atlete quotate come la francese Noutcha (15-12), la magiara Pusztai (15-11) e l’americana Tartakovsky (15-12).

Bel colpo anche per Luigi Samele, che in Georgia si è messo al collo la medaglia di bronzo (la 18^ totale in Coppa del Mondo), confermando una continuità di risultati molto importante in chiave olimpica. Sulle pedane di Tbilisi l’atleta virtussino è arrivato fino alle semifinali, cedendo all’ungherese Szilagyi (15-6) dopo un bel cammino condito dalle vittorie su francese Seitz (15-8), il tedesco Bonah (15-7) e, nei quarti di finale, l’egiziano Elsissy (15-11).

Samele ha poi fatto parte del quartetto azzurro impegnato nella prova a squadre, in cui l’Italsciabola ha chiuso al posto.
La sconfitta è arrivata nei quarti di finale contro la Romania (45-41). Ammessi al tabellone 5°/8° posto, gli Azzurri hanno infine superato in serie Cina (45-31) ed Egitto (45-35).

 

In pedana a Lima anche le altre atlete ucraine in forza alla Virtus, approdate tutte al tabellone principale: miglior piazzamento per Yulia Bakastova (22°), sconfitta nei sedicesimi dalla sudcoreana Yoon (15-10), seguita da Alina Komashchuk (28°), che ha sfiorato la vittoria contro la n.2 del mondo Emura, perdendo 15-14.
Alle loro spalle Olena Kravatska (46°), battuta di misura dall’americana Nazlymov (15-14).

Out ai gironi Giulia Arpino.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Virtus 4 Ukraine

Contribuisci alla raccolta fondi organizzata da Virtus Scherma per il sostegno degli atleti ucraini.

IBAN: IT56V0103002400000006349327

Vuoi fare scherma a Roma?

Vedi anche:

Prenota la tua lezione di prova

"*" indica i campi obbligatori

GG slash MM slash AAAA
Privacy*
Privacy
* campi obbligatori

Sostieni la Virtus Scherma

News