Under 23 – Coppa del Mediterraneo: Virtus sugli scudi

Virtus Scherma Bologna grande protagonista nella prima edizione della Coppa del Mediterraneo Under 23, kermesse indetta a Carrara dalla Confederazione del “Mare Nostrum”, che ha visto impegnati alcuni tra i migliori atleti del panorama internazionale. Nella sciabola, Luca Fioretto ha vinto la gara maschile e Giulia Arpino ha conquistato la seconda piazza in quella femminile, confermando le assolute qualità del Team Elite virtussino.

Fioretto ha dominato, mettendo in mostra una prestazione senza sbavature. Dopo i primi turni superati agevolmente (doppio 15-5, prima al giordano Alharfialblawi poi all’azzurro Cederle), lo sciabolatore romano si è imposto sullo spagnolo Perez nei quarti (15-10) e sul nazionale Giacomo Mignuzzi in semifinale (15-8). Altro derby italiano, questa volta più combattutto, nella finalissima contro Michele Gallo, battuto 15-12.

Per Luca Fioretto è la prima affermazione da quando veste la V nera.

Ottima anche la prova di Giulia Arpino, altro giovane talento della sciabola italiana, da poco entrata nel gruppo Elite virtussino. Medaglia d’argento per lei, sconfitta solo in finale nel derby contro Alessia Di Carlo in un torneo condotto sempre all’attacco.
Dopo aver battuto la spagnola Gallardo (15-13), la Arpino ha dovuto fronteggiare ben tre assalti contro atlete italiane, vincendo con Chiara Pagano Fusco (15-8) e Claudia Rotili (15-7) ma perdendo l’ultimo atto contro la Di Carlo (15-10).

Con questi ottimi risultati la Virtus si prepara ad affrontare, da protagonista, i Campionati Italiani Under 23, al via tra pochi giorni a Cagliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vedi anche:

Eventi:

Un mese di scherma Gratis

Sostieni la Virtus Scherma