Assoluti – 1° Prova di Qualificazione Zona Centro-Nord: due bronzi per la Virtus!

Sciabolate d’autore per Virtus Scherma impegnata nel fine settimana nella 1° prova di qualificazione di zona Centro-Nord del Gran Premio Assoluti. A Riva del Garda il club bianconero è stato grande protagonista grazie ai suoi sciabolatori, capaci di centrare due volte il podio, con Christian Colautti e Cecilia Mazzanti, e di staccare diversi pass per la prima prova Nazionale, che per la sciabola si svolgerà i prossimi 11 e 12 dicembre a Bastia Umbra.


SCIABOLA FEMMINILE – Virtus dominante, Mazzanti sul podio

Prestazione maiuscola soprattutto in campo femminile, dove la Virtus è riuscita a portare ben quattro atlete ai quarti di finale, cogliendo un bellissimo terzo posto con l’esperta Cecilia Mazzanti. La ventitreenne virtussina ha perso in semifinale 15-4 contro la quotata Isabella Arru (Petrarca PD) dopo aver combattutto e vinto di misura sia contro Federica Guzzi Susini (Club Scherma TO) negli ottavi (15-14) sia contro la new entry bianconera Zoe Marie Baldo (15-12) nei quarti. Per la debuttante virtussina, 20 anni, un ottimo 5° posto finale, conquistato con merito.

Con lei ai piedi del podio anche Maria Ludovica Isani (6°), che ha dominato i primi incontri prima di cedere anch’essa alla forza della Arru (15-12) nei quarti, e la cadetta Giada Licaj (8°), molto brillante nella sua corsa alle posizioni che contano: la sconfitta nei quarti è arrivata per mano di Margherita Colonna (Scherma Augusta TO) per 15-12.
Qualificata alla prova nazionale anche Margherita Neri (22°), che dopo aver perso nettamente il derby con la Isani, ha affrontato e vinto lo spareggio per assicurarsi un posto in quel di Bastia Umbra, battendo 15-8 Lucia Romani (Scherma Augusta TO).


SCIABOLA MASCHILE – Colautti terzo, pass anche per Spadari e il deb Fileccia

Nel foltissimo gruppo degli sciabolatori, invece, a staccare il pass sono stati in tre: Christian Colautti, Stefano Spadari e il debuttante Duilio Maria Fileccia.
Colautti ha centrato il terzo posto, perdendo di misura 15-13 in semifinale contro un ex atleta del Gruppo Elite virtussino, quel Alberto Nigri che da questa stagione ha scelto di tornare nei ranghi del Petrarca Padova. Prima del k.o., Colautti aveva superato Francesco Carinci (Petrarca PD) 15-6, Paolo Romani (Scherma Augusta TO) 15-6 e, nei quarti, Antonio Tallarico (Petrarca PD) 15-9.

Sconfitta nei quarti, invece, per Stefano Spadari (7°), battuto 15-8 dal vincitore finale Stefano Sbragia (Puliti LU), nella sfida che metteva di fronte i migliori del ranking. Il virtussino ha superato in precedenza Matteo Oporti (Scherma Augusta TO) e Umberto Ribaudo (Fides LI) entrambi per 15-8.

Ottimo debutto in divisa Virtus per Duilio Maria Fileccia, 17 anni, approdato al tabellone principale: la sconfitta è arrivata per mano di Salvatore Lazzaro (Scherma Voltri) col punteggio di 15-9. Ma la qualificazione alla prova nazionale era già in tasca.

Il torneo maschile ha visto in gara tanti altri sciabolatori bianconeri, anche molto giovani, giocarsi le proprie chance in assalti competitivi pur non riuscendo a staccare il biglietto la per prossima prova nazionale.
Al secondo turno eliminatorio sono approdati Salvatore Agostino Milazzo, tra i migliori nella prova a gironi, Filippo Gironi, Pietro Canè e Nicola Tomassetti. Stop al primo turno, invece, per Tommaso Casanova, Davide Cacciari, Alessandro Tomassetti e Carlo Maria Bonini. Eliminato al termine dei gironi preliminari Giovanni Meneghelli.

RISULTATI SCIABOLA FEMMINILE
RISULTATI SCIABOLA MASCHILE

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Virtus 4 Ukraine

Contribuisci alla raccolta fondi organizzata da Virtus Scherma per il sostegno degli atleti ucraini.

IBAN: IT56V0103002400000006349327

Vuoi fare scherma a Roma?

Vedi anche:

Prenota la tua lezione di prova

GG slash MM slash AAAA
Privacy*
Privacy
* campi obbligatori

Sostieni la Virtus Scherma

News